Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Risotto al radicchio con Speck e casatella

Ricetta in cui il mediterraneo si sposa con le alpi: risotto con Speck

Portata: Primi - Difficoltà: facile - Tempo di preparazione: < 30 min - tradizionale/moderna: moderna
 
  • 200 g Speck Alto Adige IGP tagliato a cubetti
  • 300 g riso carnaroli per il risotto
  • 1 l brodo vegetale
  • 125 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 200 g Radicchio Rosso di Treviso IGP
  • 50 g Casatella Trevigiana DOP
  • 120 g burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
Preparazione
Mettere il radicchio, il parmigiano e il burro con il sale e mescolarli con l’aiuto di un frullatore fino a formare una crema liscia. In una casseruola tostare il riso con po’ di olio di oliva extravergine, coprirlo con brodo vegetale bollente e regolare con sale e pepe. Far cuocere per 15-20 minuti mescolando ripetutamente e aggiungere di tanto in tanto il brodo. A cottura terminata spegnere il fuoco e incorporare al risotto la crema di radicchio, burro e Parmigiano e mantecare. Lasciare raffreddare il risotto prima di impiattare. Rifinire coprendo il risotto con la casatella e lo speck. Un ricetta gustosa nella quale si sposa la cucina mediterranea con un prodotto delle alpi.
 
 
01.03.2016
Speckkonsortium